Tutte le foto per gentile concessione di Clear ProAV

Capacità notevolmente migliorate nel museo dedicato all'olocausto e ai diritti umani di Dallas grazie alle apparecchiature di Extron

Le apparecchiature di Extron sono il fulcro della nostra progettazione per la sala Cinemark® del museo dedicato all'olocausto e ai diritti umani di Dallas. L'utilizzo dei sistemi DTP e di controllo della serie Pro ci ha permesso di creare un sistema AV intuitivo ma estremamente potente.

Anthony Stowell
Direttore Progetti di integrazione
Clear ProAV

Criticità

Il museo dedicato all'olocausto e ai diritti umani nella città di Dallas include una sala di proiezione Cinemark® all'avanguardia che offre un ambiente di visione di qualità eccezionale per le commoventi testimonianze dei sopravvissuti che vengono proiettate ogni ora. Può accogliere 250 spettatori ed è dotata di un sistema di proiezione di qualità cinematografica con uno schermo che copre l'intera parete anteriore e un sistema surround sound immersivo. Gli amministratori del museo intendevano potenziare le capacità offerte dallo spazio di proiezione con l'obiettivo di creare una location polivalente in grado di ospitare presentazioni private e altri eventi tenuti da organizzazioni esterne. L'upgrade avrebbe richiesto l'installazione di un nuovo sistema AV da affiancare all'attuale sistema cinematografico Cinemark.

Il nuovo sistema AV doveva essere tanto potente da poter supportare una vasta gamma di utilizzi, da semplici presentazioni PowerPoint fino a esibizioni musicali multimediali e integrazione con sedi mobili per le riprese televisive. Questo sistema avanzato di commutazione e distribuzione consentirebbe la presentazione da svariate sorgenti collegate oltre che da sorgenti locali. Fornirebbe inoltre supporto dei display della hall e dell'ingresso e una distribuzione complessiva in tutto l'edificio in occasione di eventi speciali sponsorizzati dal museo. Da ultimo, era necessario che le guide del museo e le terze parti riuscissero a far funzionare con semplicità l'installazione senza bisogno di richiedere assistenza.

Limiti alla progettazione hanno presentato criticità che l'integratore Clear ProAV in genere non si è trovato ad affrontare nella maggior parte dei progetti in cui le attività di progettazione e esecuzione vengono sviluppate contemporaneamente. Era necessario che i componenti AV non bloccassero la linea di visuale delle pellicole, i coni di luce, gli altoparlanti surround sound THX installati nel soffitto o l'esclusiva illuminazione dell'ambiente. L'installazione doveva inoltre adeguarsi alle limitazioni imposte dal trattamento acustico della sala. Clear ProAV ha progettato un sistema AV basato su prodotti Extron in grado di garantire una distribuzione flessibile dei segnali da tutte le sorgenti a una gamma di display e relativi sistemi sonori.

Soluzione di progettazione

A supporto di una gamma quanto più ampia di utilizzi, le risorse della sala includono un pacchetto di gestione networking Cisco®, un sistema di produzione video BlackMagic®, tre telecamere brandeggiabili Panasonic® e un proiettore M-Vision di Digital Projection® da 21.000 lumen con uno schermo Electrol motorizzato dotato di supporto IP di Da-Lite®. Il sistema di illuminazione separato consiste di 16 riflettori ellissoidali LED ColorSource® di ETC®. Per riunire tutti i componenti, Clear ProAV ha integrato un sistema DTP® di Extron con connettività cablata e wireless e elaborazione audio avanzata oltre a supporto di streaming AV. L'installazione è gestita da un sistema di controllo serie Pro di Extron, che permette inoltre di controllare i sistemi delle luci ambientali e della sala cinematografica tramite il protocollo di controllo dell'illuminazione DMX.

Supporto di presentazioni con flessibilità di commutazione e distribuzione dei segnali grazie al sistema DTP

Il fulcro dell'installazione è un matrice di presentazione 10x8 DTP CrossPoint® 108 4K di Extron. La matrice è dotata della combinazione desiderata di caratteristiche e potenzialità, fra cui commutazione immediata a potenza elevata con sezioni di scaling incorporate e estensione dei segnali fino a 100 metri. È montata a rack nella sala di controllo adiacente con un'interfaccia di controllo principale dedicata per un controllo avanzato di tutti i sistemi AV.

Per estendere i segnali AV dai laptop collegati e altri dispositivi mobili verso la matrice, placche trasmettitore DTP T UWP 4K offrono pratici punti di connettività sul palco, sul podio portatile e lungo le pareti laterali. Una placca ricevitore da una gang US DTP R HWP 4K di Extron è installata dietro o in prossimità di ogni dispositivo di visualizzazione e contribuisce a ridurre le distanze di montaggio dalle pareti e dal soffitto. Un gateway ShareLink® Pro 1100 garantisce presentazioni wireless sicure mentre un processore DMP 128 Plus di Extron offre elaborazione e mixaggio audio per completare il sistema.

I contenuti presentati nella sala possono anche essere inviati ai display che si trovano nella hall e nell'ingresso, oltre che a display collocati in posizioni strategiche su tutta l'area del museo tramite il sistema di commutazione DTP® in concerto con ricevitori DTP® locali.

Se la sala è affittata, i clienti forniscono i propri contenuti per l'evento. Hanno la possibilità di utilizzare il computer Mac® Apple® collegato alla matrice DTP CrossPoint® oppure una delle placche trasmettitore DTP® sul palco. È anche possibile stabilire una connessione wireless tramite il gateway ShareLink Pro con un'autorizzazione temporanea.

Streaming ad effetto e registrazione flessibile in un unico prodotto

Un decoder di streaming SMD 202 di Extron offre la possibilità di riprodurre file multimediali da schede SD, un dispositivo di memorizzazione USB o dalla rete LAN. Un file video predefinito salvato nella memoria interna del decoder di streaming è prontamente disponibile per le guide che accompagnano i gruppi di visitatori attraverso le esposizioni del museo. I touchscreen permettono inoltre di avviare altri file video specifici. Clear ProAV ha incluso la possibilità di riprodurre contenuti caricati sulla rete del museo. Per il supporto di live streaming, SMD 202 decodifica video H.264 e audio AAC.

SMD 202 può essere gestito utilizzando i controlli sul pannello anteriore o il telecomando ma i membri del personale e le guide del museo preferiscono servirsi del sistema di controllo. Le guide e i clienti che affittano la sala per eventi privati possono controllare facilmente tutte le operazioni del sistema AV e il routing dei segnali utilizzando uno dei quattro touchpanel TouchLink® Pro di Extron da 10 pollici installati nella sala di proiezione e nella sala di controllo. I touchpanel operano in sincrono con un processore di controllo IPCP Pro 250 montato a rack, che comunica con tutti i dispositivi controllati. L'interfaccia grafica personalizzata dei touchpanel TouchLink Pro® è intuitiva e contribuisce a ottimizzare le attività del sistema AV della sala sia per utenti alle prime armi che per gli utenti più esperti.

Risultati

Secondo Eric Schell, fondatore e titolare di Clear ProAV, "la piattaforma Extron offre l'insieme incredibile di flessibilità e funzionalità che ci ha permesso di fornire il livello più elevato di prestazioni e controllo di sistema in tutta la sala Cinemark nel museo dedicato all'olocausto e ai diritti umani di Dallas".

Obbligatorio