Foto per gentile concessione di Hong Ky Technology and Investment Development Company Limited

I sistemi AV di Extron nella sede centrale di Viettel aumentano la produttività di riunioni e collaborazione per il fornitore di telecomunicazioni statale del Vietnam

L'assortimento di prodotti di Extron consente ai progettisti di sistema di scegliere in maniera flessibile la soluzione ottimale per qualsiasi applicazione.

Il personale di Viettel ci fa sapere che la qualità di audio e video è buona e stabile.

Le Ngoc Thang
Capo tecnico
Hong Ky Technology and Investment Development Company Limited

Criticità

Viettel Group è il più grande fornitore di servizi di telecomunicazione nel Sud-est Asiatico e fra le 30 principali aziende di telecomunicazioni al mondo. Il gruppo conta 50.000 dipendenti in tutto il mondo e offre servizi ad oltre 110 milioni di utenti. L'azienda è gestita dal Ministero della Difesa del paese come impresa statale. Nel 2020, 1.000 impiegati si sono trasferiti nella nuova sede centrale di Viettel che sorge nella città di Hanoi. Progettato dagli architetti dello studio americano Gensler, l'edificio con certificazione ambientale Argento del sistema LEED (Leadership in Energy and Environmental Design) si contraddistingue per le linee curve ascendenti e discendenti che percorrono l'intera struttura dalla base fino alla cima del tetto ricoperto di erba seguendo un contorno ovale ispirato al logo dell'azienda.

In linea con l'eccellenza di una società di telecomunicazioni globale, la sede centrale di Viettel incorpora protocolli di monitoraggio e controllo BMS (Building Management System) all'avanguardia che permettono di conservare energia e sistemi audiovisivi raffinati nei molti spazi dedicati a eventi e riunioni al fine di promuovere collaborazione e comunicazione. L'integratore AV professionale Hong Ky Technology and Investment Development Company Limited si è occupato della progettazione e dell'integrazione della vasta infrastruttura AV. Extron è stato prescelto come fornitore per tutte le apparecchiature di commutazione, distribuzione e controllo AV. Stando alle parole di Le Ngoc Thang, capo tecnico presso Hong Ky Technology: "l'assortimento di prodotti di Extron consente ai progettisti di sistema di scegliere in maniera flessibile la soluzione ottimale per qualsiasi applicazione".

Soluzione

Dieci sale sono equipaggiate con sistemi AV di Extron, inclusi spazi di conferenza, sale corsi e un ampio auditorium. L'intera installazione AV conta più di 150 prodotti Extron ed è stata completata in poco meno di un anno.

Spazi di training e collaborazione con supporto AV e capienza massima di 65 persone

In tutto l'edificio sono ospitate sale conferenza di diverse dimensioni con una capienza da 20 a 65 persone mentre una sala corsi conta fino a 52 posti a sedere per gli studenti. In queste sale sono presenti attrezzature AV che includono proiettori multipli, display, condivisione cablata e wireless dei contenuti, telecamere brandeggiabili e microfoni wireless. I sistemi AV sono incentrati su matrici di presentazione con scaler DTP CrossPoint 108 4K con trasmettitori e ricevitori DTP per distribuzione dei segnali su cavi twisted pair schermati. Processori a matrice digitale DMP 128 Plus mettono a punto l'audio all'interno delle sale, compresa la cancellazione dell'eco acustico. Amplificatori XPA 2002 gestiscono altoparlanti a soffitto SoundField SF 26CT. I partecipanti possono condividere contenuti da dispositivi BYOD tramite connessione Wi-Fi attraverso gateway di presentazione wireless ShareLink Pro.

Sala briefing con supporto AV in tutto l'ambiente

La sala briefing è uno spazio ad effetto. Sulle quattro pareti sono installati telecamere brandeggiabili e display. E se già il display da 98" nella parte anteriore della sala non è abbastanza ampio, uno schermo di proiezione da 189" può essere abbassato e utilizzato con un proiettore montato a soffitto. Una serie di display ausiliari percorre il contorno del soffitto nella parte anteriore della sala. Il routing dei segnali AV è gestito da una matrice XTP II CrossPoint 3200 che distribuisce i contenuti su input e output XTP twisted pair, HDMI, SDI e audio analogico. Le telecamere brandeggiabili inviano i segnali alla matrice tramite uno switcher di produzione video live di livello cinematografico, mentre un processore di annotazione Annotator 300 consente agli utenti di disegnare, puntare o inserire testo su presentazioni live. Il suono raffinato della sala è garantito da un processore DMP 128 Plus che gestisce l'audio proveniente da sorgenti program e microfoni cablati e wireless. Dodici altoparlanti a soffitto ricevono l'audio da un amplificatore XPA 2002.

Visione chiara per tutti gli spettatori dell'auditorium grazie a uno schermo di proiezione sul palco e sei display

L'auditorium, che vanta ben 600 posti a sedere, ospita eventi importanti per l'azienda e per la comunità. Il sistema AV in questa sede supporta le raffinate capacità di produzione richieste per la realizzazione di eventi di ampie dimensioni. Fra le sorgenti program si contano quattro telecamere da studio con output elaborati da uno switcher di produzione video live, quattro telecamere brandeggiabili, cinque sorgenti HDMI, che comprendono tre laptop dedicati, contenuto proveniente da dispositivi BYOD fornito tramite connessione Wi-Fi attraverso un gateway di presentazione wireless ShareLink Pro e contenuto archiviato proveniente da un lettore di streaming multimediale SMP 352. L'immagine video è inviata allo schermo installato sul palco da un proiettore montato a soffitto. Nella platea dove siede il pubblico sono predisposti sei display, accanto ad altri monitor di supporto e nella sala di controllo.

Nell'auditorium sono installate due matrici XTP II CrossPoint 3200 che distribuiscono i contenuti su input e output XTP, HDMI, SDI e audio analogico. Trasmettitori e ricevitori XTP trasportano i segnali da estendere su lunghe distanze tramite cavi twisted pair schermati. Un processore a matrice digitale DMP 128 Plus calibra le caratteristiche di ritardo audio e cancellazione dell'eco in base all'acustica dell'auditorium. Numerosi output video ausiliari vengono instradati verso placche murali della serie WPD 100 TP per segnali passanti XTP/DTP installate in vari punti dell'auditorium che forniscono connettività per proiettori o display aggiuntivi se necessario. Uno degli output della matrice invia contenuti relativi agli eventi in programma verso il processore SMP 352, che può archiviare i contenuti nella memoria interna o su chiavi USB e diffonderli in live streaming o on demand.

Architettura di controllo AV uniforme in tutti gli spazi

Tutte le sale condividono un'architettura di controllo AV comune realizzata sulla base di processori di controllo IPCP Pro 360 e touchpanel TouchLink Pro TLP Pro 1025T, che contribuisce a semplificare configurazione, aggiornamenti e funzionamento. Nell'auditorium è predisposto anche un processore di controllo IPL Pro CR88 che offre porte di controllo supplementari. Sensori di presenza OCS 100C avviano i sistemi installati nelle sale all'arrivo dei partecipanti e li spengono se gli ambienti non sono occupati. All'ingresso di tutte le sale sono montati pannelli TouchLink Scheduling TLS 725M. Questi pannelli indicano la disponibilità delle sale e permettono di prenotarle direttamente sul pannello o mediante servizi di calendario.

Risultati

Ad oggi la sede centrale di Viettel è completamente operativa e nell'edificio prestano servizio circa 1.000 dipendenti. Esprimendosi in merito al feedback ricevuto dal personale di Viettel sulle nuove sale con funzionalità AV, Le Ngoc Thang di Hong Ky Technology osserva, in sobrio gergo tecnico: “la qualità di audio e video è piuttosto buona e stabile”. Il personale di Viettel sembra essere particolarmente d'accordo con questa affermazione: le varie sedi, soprattutto le sale conferenza, sono usate regolarmente. E nelle poche ore al giorno in cui non sono utilizzati, questi spazi contribuiscono agli obiettivi di responsabilità ambientale di Viettel e sostengono la certificazione LEED Argento dell'edificio grazie a uno spegnimento automatico dei sistemi AV in risposta ai servizi di calendarizzazione o al feedback dei sensori di presenza impiegati da Viettel.

Obbligatorio